RAGUSA – Una donna, non ancora idenfiticata, ha diffuso una pericolosa bufala sui social che ha fatto scattare l'allarme in città. E adesso le forze dell'ordine la stanno cercando. Ecco quanto riporta il quotidiano "La Sicilia":

Diffonde sui social e su WhatsApp un allarme sulla presunta presenza di un furgone bianco che fotograferebbe un bambino e la polizia è costretta non solo a smentire di avere ricevuto la denuncia e di avere cercato la collaborazione dei cittadini, ma inoltre ha anche avviato le indagini per risalire all’autrice della bufala. La donna rischia una denuncia per procurato allarme e non appena sarà identificata sarà convocata in questura.