otto arresti per furto di rame

La Polizia di Stato di Ragusa ha smantellato un'associazione a delinquere costituita prevalentemente da rumeni dediti al furto di rame. Sono otto in tutto le persone tratte in arresto, mentre altre tre sono riuscite a sfuggire agli agenti della suqadra mobile. 

Otto arresti per furto di rame nel ragusano

Gli indagati per diversi mesi hanno danneggiato l'attività dell'Enel e di alcune aziende agricole della zona, procurando loro danni per milioni di euro. L'operazione portata a termine dalla Polizia di Stato, coordinata dalla Procura iblea e condotta dalla squadra mobile di Ragusa e dal commissariato di Comiso, denominata "Alta tensione", ha fatto diminuire del 90% circa i furti di rame in tutta la provincia.