Gli investigatori sono riusciti a ricostruire le dinamiche di quattro rapine in banca, tutte ai danni dell’istituto di credito del “Monte dei Paschi di Siena”, avvenute il 10 luglio, il 6 agosto, il 2 e 5 settembre di quest’anno. I colpi avevano fruttato a Matteo Tinì ben 24 mila euro.

[Continua la lettura dell’articolo]