Rapina alle Poste in pieno centro a Villafrati, piccola cittadina in provincia di Palermo. Poco prima delle 14, in tre, tutti a volto coperto, hanno scassinato la porta d'ingresso dell'ufficio postale di via Procida, da pochi istanti chiuso al pubblico.

Minacciando i dipendenti con un punteruolo, i malviventi si sono fatti consegnare 35 mila euro, custoditi all'interno della cassaforte. Messo a segno il colpo, la banda è fuggita a bordo di una Fiat Punto grigia vecchio modello. 

La macchina è stata ritrovata dai carabinieri in contrada Giardinello, a pochi chilometri da Villafrati. Si suppone che i ladri l'abbiano abbandonata per poi dileguarsi all'interno di un'altra vettura. Sull'auto sono stati eseguiti i rilievi del caso da parte dei carabinieri, che proseguono le indagini per risalire ai responsabili.