Sono davvero tanti gli estimatori del buon vino e i risultati di una recente ricerca si aggiungono ai diversi motivi per concedersi un bicchiere in più. Secondo uno studio pubblicato sull'International Journal of Obesity, infatti, il vino rosso aiuta a perdere peso. Il merito è di un ingrediente in grado di trasformare il grasso in eccesso in un grasso brucia-calorie: il suo nome è Resveratol e si tratta di un antiossidante che, secondo gli studiosi, può combattere l'obesità.

Somministrandone una certa quantità su alcuni topi-campione si è scoperto che, assumendo la stessa quantità di cibo, quelli che lo avevano ricevuto immagazinavano il 40% di grassi in meno. Il tessuto adiposo bianco di questi topi, in particolare si è trasformato in tessuto adiposo bruno: questo significa riduzione del peso attraverso il consumo calorico. A quanto pare, secondo gli studiosi potrebbero esserci altri polifenoli contenuti nella frutta che agirebbero allo stesso modo. 

Il vino rosso aiuta a perdere peso: ecco quale scegliere

In generale, come ha spiegato il professor Min Du della Washington State University, sarebbe bene riscoprire mirtilli, fragole, lamponi, uva e mele. Per quanto riguarda il vino, sono buone scelte il merlot e il cabernet sauvignon, anche se contengono solo una frazione del Resveratol presente nella frutta, poiché molti dei polifenoli benefici vengono filtrati ed espulsi durante il processo di produzione.