È finita in modo decisamente singolare la fuga di un uomo di 40 anni, ricercato per un mandato di arresto europeo e residente a Cadeo, nel piacentino. Prima si è lanciato dal balcone, poi si è barricato in cantina, ma è stato tradito dal rumore di un peto. Il 40enne, di nazionalità romena, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile: era stato condannato a un anno di reclusione per aver rubato in due negozi in Germania 1370 euro di alcolici.

Nel frattempo si era spostato in Italia, continuando a commettere reati: era un taccheggiatore seriale. Il mandato di arresto europeo era stato emesso pochi giorni fa e i poliziotti si sono recati presso la sua abitazione. L'uomo si è dunque lanciato dal secondo, poi si è nascosto in cantina. I poliziotti lo hanno rincorso e, prima che potessero individuarlo, hanno sentito il rumore di un fragoroso peto.