Per fortuna è rientrata l'emergenza neve a Troina, nell'Ennese (leggi qui): domani riapriranno finalmente le scuole dopo quasi un mese di chiusura. Ieri sera i militari del quarto reggimento del genio guastatori dell'esercito, giunti martedì 10 gennaio su richiesta del sindaco Fabio Venezia per affrontare la drammatica situazione di allerta, hanno lasciato la cittadina. Tuttavia anche oggi si continua a pulire le strade dalla neve dopo le deboli precipitazioni della notte scorsa.

Problemi invece nel Ragusano, dove a causa dell’abbassamento delle temperature si sono formate delle lastre di ghiaccio sulle strade. Il sindaco di Modica, Ignazio Abbate, invita alla prudenza e a usare i mezzi di locomozione solo per motivi strettamente necessari a quanti risiedono nella parte alta della città e nella frazione di Frigintini.

A Rosolini, nel Siracusano, la giunta presieduta dal sindaco Corrado Calvo ha provveduto a deliberare una richiesta indirizzata al governo regionale sul riconoscimento dello stato di calamità naturale in favore del comparto agricolo.

LEGGI ANCHE:

Maltempo e disagi in Sicilia, la situazione

Tempesta di neve in arrivo, ecco le zone più a rischio