Palermo affoga tra i rifiuti e i residenti alzano la voce, e poi i più esagitati picchiano i poliziotti. La raccolta a singhiozzo ha dato il la alla protesta degli abitanti di via del Bassotto, che questa mattina hanno gettato in strada quintali di spazzatura bloccando la circolazione veicolare. 

Un altro episodio simile si è verificato ieri sera, intorno alle 21, in via Don Minzoni, all'angolo con via Imperatore Federico. Sono dovute intervenire alcune pattuglie di polizia laddove era stato segnalato un gruppo di residenti intenti a rovesciare in strada il contenuto di alcuni cassonetti. Tra queste una donna che, alla vista degli agenti, ha cercato di allontanarsi; i poliziotti hanno seguito la donna e a loro volta sono stati inseguiti da altre tre persone, segnatamente marito, cognato e suocera della fuggitiva.

I tre, tutti già noti alle forze dell'ordine, si sono violentemente scagliati contro gli agenti, per i quali sono state necessarie le cure mediche. Per loro una prognosi di 4-5 giorni. Inevitabilmente tutti e tre sono stati arrestati per poi per essere processati questa mattina con il rito direttissimo conclusosi con la convalida dell’arresto. L'accusa è di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.


Fonte: BlogSicilia