ryanairSette nuove rotte da Catania Fontanarossa: Bologna, Eindhoven, Madrid, Marsiglia, Roma, Torino e Venezia (Treviso) e quattro da Comiso: Dublino, Francoforte (Hahn), Kaunas e Pisa.

Sono le nuove offerte della compagnia aerea Ryanair che da oggi apre nello scalo etneo una nuova base operativa. Le rotte trasporteranno 1milione e 200 passeggeri in più all’anno da Catania e 250mila da Comiso. Con un incremento di posti di lavoro calcolato in 1200 su Fontanarossa e in 250 sullo scalo ‘Vincenzo Magliocco’ di Comiso.

Da oggi e fino alla mezzanotte di giovedì 5 dicembre sarà possibile acquistare biglietti on line, a partire da 15,99 euro, per viaggiare nei mesi di gennaio e febbraio.

Le sette nuove rotte da Catania prevedono da dicembre 14 voli settimanali per Bologna, Torino e Venezia e 70 per Roma. Sei voli a settimana per Eindhoven, 4 per Madrid e Marsiglia a partire da aprile 2014. Le quattro nuove rotte da Comiso prevedono quattro voli settimanali per Dublino, Francoforte, Kaunas e otto per Pisa.

“La presenza di Ryanair a Catania – ha detto l’ad della Sac, Gaetano Mancini – penso sia un dato molto importante, con l’aeroporto che è’ uno scalo tra i principali nazionali e ha una potenzialità di crescita molto alta. Abbiamo questa nuova integrazione con Comiso che ci offre ulteriori opportunità e credo che da questo possano svilupparsi possibilità per il territorio, anche di tipo occupazionale”.

Per Enzo Taverniti, amministratore delegato di Soaco, la società che gestisce Comiso: “Ryanair porterà sicuramente un numero non indifferente di turisti. E’ una di quelle compagnie che ha queste capacità di assicurare un certo numero di passeggeri. E’ fondamentale in un’ottica turistica che garantisca traffico soprattutto ai passeggeri che vengono in Sicilia per turismo e ne garantiscono i risultati economici”.

Ryanair e’ l’unico vettore ultra low cost in Europa e la più grande compagnia aerea in Italia, con più di 1600 voli giornalieri da 62 basi, su 1600 rotte che collegano 185 destinazioni in 30 Paesi. “E’ un giorno importante non solo per la nostra compagnia – ha detto Michael O’Leary, ad Rayanair – ma soprattutto perché celebriamo una solida cooperazione tra i due scali di Catania e Comiso. Con le nuove tratte e i passeggeri in transito siamo proiettati in una crescita internazionale della zona. Un’opportunità per accrescere il traffico, le rotte e i posti di lavoro”.

Da Blog Sicilia