01Ryanair avrà anche pensato di lasciare Trapani ma non ha intenzione di mollare Fontanarossa e Palermo. La compagnia irlandese di voli low-cost, cerca nuovi assistenti di volo a in città.

1.450 sono i nuovi posti di lavoro messi a disposizione dalla compagnia irlandese Ryanair per l’Aeroporto Palermo-Punta Raisi e di Catania Fontanarossa. Tutti pronti dunque, curriculum alla mano, a presentarsi il 19 novembre prossimo presso l’Idea Hotel di Palermo, per entrare a far parte dello staff di volo della fortunata compagnia, che proprio quest’anno ha rafforzato la sua presenza all’interno dell’Isola, attivando nuove rotte su Ragusa e Catania.

Nata a Dublino nel 1985 da un’idea del suo fondatore, l’imprenditore irlandese Tony Ryan, l’azienda è diventata, in poco tempo, la più grande compagnia aerea europea di voli a basso costo.
Nel ’99 furono oltre 5 milioni e 300 mila i passeggeri trasportati da Ryanair, che nel 2012 hanno quasi sforato il tetto degli 80 milioni totali.
Una compagnia dagli importanti margini di guadagno dunque, dato anche al momento la flotta a livrea blu e gialla serve ben 1.600 destinazioni, tra cui 28 Stati europei e alcuni Paesi del Nordafrica.

Da Catania è ormai possibile raggiungere alcuni dei principali aeroporti Ryanair d’Italia, ma anche spostarsi in Francia, in Spagna e in Olanda. Stesso discorso per Palermo, che è inoltre raggiungibile dai cittadini di Düsseldorf e del Regno Unito, con partenza da Londra Stansted, ma il ventaglio delle opzioni si completa con l’Aeroporto di Comiso, in provincia di Ragusa, a cui si aggiunge anche il Belgio con Bruxelles Charleroi.

Per i catanesi, la nuova pioggia di assunzioni raggiungerà la provincia il 6 dicembre, nel corso dei Cabin Crew Day, appuntamenti di reclutamento che ogni anno la compagnia mette a disposizione, in collaborazione con Crewlink, dei giovani volenterosi, italiani ed europei, residenti nei luoghi in cui Ryanair ha intenzione di attivare nuove destinazioni; undici saranno quelle previste da e per l’Isola per l’anno nuovo.

Per partecipare, bisogna innanzitutto recarsi sul sito ufficiale della compagnia e rispondere ad un questionario messo appunto in lingua inglese, una delle lingue che è necessario conoscere come requisito fondamentale alla selezione; dopodiché, sarà possibile inserire i propri dati personali e inviare la propria candidatura, comprensiva di conoscenze accademiche ed eventuali esperienze lavorative.

Sono già 140 i candidati che stanno iniziando il loro percorso di formazione presso Hahn, in Germania. E se siete siciliani ma vivete per motivi di studio a Milano, o se state lavorando a Roma ma avete sempre voluto far parte dello staff di una compagnia aerea, andate sul sito ufficiale di Ryanair alla voce “Offerte di lavoro” posta nella parte bassa della homepage, e poi cliccate su “Cabin Crew Recruitment”.

Allo stesso modo, sul sito partner di Crewlink sui cui verrete in ogni caso indirizzati, troverete la lista delle destinazioni interessate dai colloqui di selezione; qui, scegliete la città in cui vi trovate ora e inviate la vostra candidatura: per l’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio le selezioni iniziano il giorno 18 novembre, mentre per Roma bisognerà aspettare il 5 dicembre.

Autore | Enrica Bartalotta