Si terrà dall’1 al 4 settembre, a Santa Marina Salina, la II edizione della rassegna culturale Salina nel mondo, il mondo a Salina, ideata e diretta da Ugo Bentivegna.

Ad aprire la kermesse, giovedì 1 settembre alle ore 22, sarà il concerto di Giò Di Tonno, con la partecipazione di Marina Suma.

Il 2 settembre, allo stesso orario, spazio alla comicità con lo spettacolo Fiato di madre… e voglio dire, di e con Sergio Vespertino, accompagnato alla chitarra da Marcello Mandreucci.

Sabato 3 settembre, ancora alle 22, sarà la volta di Salotto italiano, un concerto di celebri arie e duetti tratti dal repertorio italiano in cui troveranno spazio anche melodie della cultura musicale siciliana e napoletana. A eseguirle, il gruppo composto dal tenore Rosolino Claudio Cardile, dalla soprano Grazia Sinagra e da Beatrice Cerami al pianoforte.

La rassegna si concluderà domenica 4 settembre, il giorno che celebra gli eoliani nel mondo, con gli allievi dell’accademia di spettacolo La valigia dell’attore da Palermo a Salina, che porteranno in scena Peter Pan e le bambine della RSA nell’isola di Salina.

A seguire un concerto del gruppo polifonico The Sisters con il loro nuovo spettacolo Amuninni a Salina con brani tratti dal repertorio nazionale e internazionale degli anni Sessanta, Settanta e Ottanta.

La manifestazione è organizzata dal Comune di Santa Marina Salina e dall’associazione La Valigia dell’attore aps, con il contributo di commercianti e imprese locali.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati