SAN CATALDO (CALTANISSETTA) – I motivi all'origine dell'estremo gesto sono sempre gli stessi: la crisi economica senza fine sta uccidendo la Sicilia. E così un 50enne di San Cataldo, in provincia di Caltanissetta, ha tentato di togliersi la vita lanciandosi nel vuoto dal quinto piano.

Lo hanno salvato in extremis i vigili del fuoco mentre era già aggrappato alla ringhiera del balcone. Lo hanno afferrato appena in tempo. La tragedia – per fortuna mancata – è avvenuta in via dei Donatori di sangue. È successo tutto in pochi minuti prima delle 23 di sabato sera.

I vigili del fuoco, insieme ai carabinieri, gli hanno salvato la vita. Alla fine anche i residenti della zona, che avevano assistito sgomenti alla scena, hanno potuto tirare un sospiro di sollievo.