Il Festival di Sanremo 2015 arriva al suo 65esimo appuntamento e quest’anno porta la firma di Carlo Conti, conduttore e direttore artistico. Mancano solo poche ore dalla nota di inizio che dà appunto il La al Festival della canzone italianain ona su Rai1 dal 10 al 14 febbraio e l’attesa cresce con le curiosità.

"Dopo Firenze e Roma, Sanremo è la mia terza casa – ha detto Carlo Conti alla conferenza stampa di presentazione  -, ho fatto tante prime serate qui. La vera forza del festival è il suo potere di riunire le famiglie italiane. Tutta la famiglia si mette davanti alla tv per guardare e commentare".
Carlo Conti esordisce così alla conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo,"ho cercato di mettere musica al centro: 20 cantanti in gara, alcuni dei quali avrebbero tutti i titoli per venire come superospiti, con 20 canzoni belle e i giovani non più relegati a orari impossibili". 

Non è mancato l’omaggio di Carlo Conti a Pippo Baudo: "Ci siamo sentiti, e Pippo mi ha detto la cosa più bella: 'E' come se fossi lì con te". "Se siamo qui oggi a fare il festival, a parlare del festival – ha detto ancora Conti – è grazie a personaggi come Baudo e Ravera che lo hanno reso un evento".  Mango, Pino Daniele e Giorgio Faletti saranno ricordati durante questa edizione del festival. 

Accanto a lui  le vallette, "tre fiori” li definisce Conti e cioè Emma, Arisa, Rocio. Emma e Arisa sono un altro segno dell'importanza data alla musica: sono le ultime due donne che hanno vinto all'Ariston. Di Rocio, "vista per caso nello spot di A un passo dal cielo", il presentatore è convinto che "oltre alla bellezza abbia molto di più".

Tra le gli ospiti, Conti ha ricordato anche Pino Donaggio che riceverà una targa ricordo per i 50 anni di Io che non vivo. Conchita Wurst sarà al festival di Sanremo "solo come artista: verrà a cantare, non farà nessun tipo di intervista, che ha già fatto peraltro all'Arena di Giletti su Rai1": Carlo Conti replica così a una domanda sulla possibilità che la presenza della drag queen austriaca con la barba, vincitrice dell'Eurovision Song Contest, possa scatenare polemiche.

Non saranno presenti, invece, Fiorello "impegnato nelle prove del suo ultimo tour teatrale" e neanche Leonardo Pieraccioni. Quest'anno il clima che si respira a Sanremo è totalmente diverso, atmosfera serena e pacifica. “Come direttore devo avere un obiettivo per gli ascolti ha detto il direttore di Rai1, Giancarlo Leone sarò già felice di doppiare la media di rete che è il 19%. Quindi partirei dal 38% in su, il risultato del Festival di Fabio Fazio dell'anno scorso".

Ecco le anticipazioni del Festival di Sanremo

Partiamo dal programma delle serate

Il Festival di Sanremo 2015 andrà in onda da martedì 10 febbraio a sabato 14 febbraio su Rai 1 in prima serata. Sarà trasmesso, inoltre, da Rai Radio 1 e Rai Radio 2 come negli anni scorsi. Il conduttore, ma anche il direttore artistico, sarà Carlo Conti e le esibizioni dei cantanti in gara nelle varie serate saranno molto simili a quelle dell'anno scorso, ma con alcune modifiche.

Nella prima serata, ovvero quella di martedì 10 febbraio, l'apertura del Festival sarà affidata a Romina ed Albano, poi saliranno sul palco i primi dieci cantanti big in gara che verranno votati con il televoto per il 50% e dalla giuria per il restante 50%. Poi canteranno quattro delle nuove proposte, che si sfideranno in due manche dirette; i vincitori di tali sfide poi accederanno alle semifinali di giovedì. Mercoledì 11 febbraio saliranno sul palco i rimanenti dieci cantanti big in gara, che verranno votati anch'essi per metà dalla giuria e per metà dal televoto. Si esibiranno poi altre quattro nuove proposte sempre in due manche dirette, i due vincitori poi sfideranno nelle semifinali quelli del giorno antecedente. Nella giornata di giovedì 12 febbraio si esibiranno sul palco dell'Ariston di 20 cantanti big, che canteranno delle cover ed il più votato vincerà un premio. Vi sarà poi la semifinale delle nuove proposte.

Il penultimo giorno, ovvero il 13 febbraio, saliranno sul palco nuovamente i venti big in gara, ma stavolta il televoto sarà diverso, in quanto il 30% sarà voto della giuria, il 40 % si ricaverà dal televoto e il restante 30% dalla giuria demoscopica. Stessa sorte per le nuove proposte in quanto attraverso lo stesso meccanismo verrà decretato il vincitore. Nell'ultima serata ovvero quella del 14 febbraio si sfideranno i 16 concorrenti rimasti in gara ed il meccanismo di voto sarà lo stesso del venerdì. I 3 più votati accederanno alla finale e canteranno nuovamente i loro brani e nuovamente verranno rivotati per la proclamazione del vincitore.

Giuria e cantanti in gara

La giuria di questa edizione del Festival di Sanremo 2015 sarà formata dal Giovanni Allevi, Ivana Sabatini, Claudio Fasulo, Pirazzoli, Carolina Di Domenico ed, infine, da Rocco Tanica. I cantanti in gara saranno venti e precisamente la giovane Annalisa, Atzei Bianca, Biggio e Mandelli, la Ayane, Chiara l'ex di X Factor, il cantautore Britti Alex, i secondi in classifica dell'anno scorso di Amici ovvero i Dear Jack, la Di Michele insieme a Coruzzi, la Fabian, l'ultimo vincitore di X Factor ovvero Lorenzo Fragola, la nota Irene Grandi, Grignani, il gruppo de Il Volo, Masini Marco. il rapper Moreno, Nek, Nesli e ancora la Tatangelo, Raf ed, infine, Nina Zilli.