Lorenzo Fragola, biografia e curiosità sul cantante siciliano. Ha vinto XFactor da giovanissimo nel 2014 e, in sette anni, ha inciso tre dischi, un EP e ha partecipato più volte a Sanremo. Cosa fa oggi Lorenzo? Scopriamolo insieme.

Biografia di Lorenzo Fragola

Occhi azzurri e grande talento. A soli 19 anni ha portato a casa la vittoria a XFactor, iniziando un periodo di successi. “Bengala”, uscito nel 2018, è stato seguito da un lungo silenzio. Poi la pandemia e una sua personalissima rivoluzione. È rinato con “Solero”, il singolo con i The Kolors.

Lorenzo Fragola nasce a Catania il 26 aprile 1995, dai genitori Davide e Rossella. Frequenta il liceo scientifico Galileo Galilei e, in quel periodo, partecipa a due rappresentazioni teatrali organizzate dalla scuola come cantante e presentate presso il Teatro Stabile di Catania. Conseguito il diploma, si trasferisce a Bologna per studiare al DAMS.

Nel 2013 partecipa ai casting della settima edizione del talent show XFactor, venendo scartato ai provini preliminari. Durante l’estate del 2014 partecipa nuovamente alle audizioni ed accede alle fasi successive. Entra a far parte della categoria Uomini 16-24 del rapper Fedez.

Il debutto: The Reason Why

Il 4 dicembre 2014 pubblica il suo singolo di debutto The Reason Why, certificato dalla FIMI prima disco d’oro in 5 giorni e dopo doppio disco di platino, stabilendo così un primato assoluto all’interno del programma.

Nel febbraio del 2015 Lorenzo Fragola partecipa alla 65ª edizione del Festival di Sanremo nella sezione “Campioni” con il brano Siamo uguali, che si classifica al decimo posto. Il singolo anticipa la pubblicazione del primo album in studio del cantante, intitolato 1995 e pubblicato il 31 marzo 2015.

L’album, di cui è autore lo stesso Fragola, contiene brani interpretati sia in lingua inglese sia in lingua italiana. Oltre ad aver scritto la maggior parte dei testi, Lorenzo cura personalmente gli arrangiamenti insieme ai produttori Fabrizio Ferraguzzo e Fausto Cogliati.

Ad una settimana dall’uscita, l’album debutta alla prima posizione nella classifica italiana degli album. Riceve una candidatura ai Kids’ Choice Awards 2015 nella categoria Cantante italiano preferito e altre due agli MTV Italia Awards 2015 nelle categorie Artist Saga e Best New Artist, quest’ultimo vinto.

Nello stesso periodo collabora con i Two Fingerz alla realizzazione del brano Matriosca, presente in La tecnica Bukowski.Il 14 giugno 2015, in occasione degli MTV Italia Awards 2015, presenta il brano Fuori c’è il sole, terzo singolo estratto da 1995. Il 29 giugno 2015 è protagonista di una serata evento al cinema prodotta da Sony Music, Qmi e Fremantle in diretta dal PalaLottomatica di Roma, trasmessa in oltre 180 sale cinematografiche in tutta Italia.

Zero Gravity e Bengala

A inizio 2016 Fragola entra alla sesta posizione al contest di MTV Italia MTVStarOf2015, risultando l’artista italiano più votato dagli utenti. Il 12 gennaio l’album 1995 è eletto album dell’anno 2015 dagli ascoltatori di Radio Italia.

Nel mese di gennaio Lorenzo Fragola si reca nel Regno Unito, a Brighton, per girare il videoclip del singolo Infinite volte, presentato alla 66ª edizione del Festival di Sanremo. Il secondo album in studio di Fragola, intitolato Zero Gravity, esce l’11 marzo dello stesso anno.

Il 16 giugno 2017 esce L’esercito del selfie, singolo di debutto dei disc jockey Takagi & Ketra che vede la partecipazione vocale dello stesso Fragola e di Arisa.

Agli inizi del 2018 Fragola rivela di essere alle fasi conclusive nella lavorazione del terzo album in studio, intitolato Bengala e annunciato per la primavera. Il 19 gennaio il cantante pubblica come primo singolo l’omonimo Bengala, mentre l’album è in commercio dal 27 aprile.

Lorenzo Fragola oggi: il silenzio e “Solero”

Lorenzo Fragola è rinato con “Solero”, il nuovo singolo con i The Kolors.  «Mi fa un po’ sorridere quando si pensa che io sia scomparso ma in realtà c’è stato un anno e mezzo di pandemia e poi ho staccato per diversi motivi. Alla base ci sono state scelte personali e private ma anche una scelta coraggiosa…», ha detto ad FQ Magazine.

«In questi tre anni fondamentalmente ho recuperato la mia vita, ho riscoperto il bello del mio lavoro con una intensa scrittura dei brani, ho fatto diverse esperienze, ho preso la patente, dopo sette anni in giro per l’Italia tra Catania, Bologna e Milano ho ristrutturato una vecchia casa alle pendici dell’Etna con uno studio di registrazione. Non sono molto distante da casa di Carmen Consoli», ha aggiunto.

Oggi, conclude il cantante, «Amo sempre di più la musica, dopo averla vista anche come nemica, adesso ho fatto scelte che mi hanno preservato e tutelato». «Le mie canzoni possono piacere oppure no ma il mio obbiettivo è fare un album che possa portarmi in giro live. Se poi qualche canzone dovesse prendere il largo ne sarei molto felice per ripagarmi delle rinunce che ho fatto per arrivare così oggi: a raccontare le cose nella maniera giusta».

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati