Bimba nasce sulle scale di casa, tra le braccia del personale del 118. È successo a Santo Stefano di Camastra, nel Messinese. Gli uomini del pronto intervento hanno ricevuto una chiamata per un malore di una giovane gestante all’ultima settimana di gravidanza. Da lì a poco, la dottoressa Maria Trimarchi si è ritrovata in braccio una splendida bimba.

Il parto non è stato facile, perché il personale del 118 ha dovuto effettuare il proprio intervento sulle scale di casa della futura mamma. La donna stava scendendo per raggiungere la porta d’ingresso, ma la piccola ha deciso di non attendere oltre. Mentre si trovava ancora sulle scale, ha avvertito un fortissimo dolore, che l’ha costretta a sedersi. Nel frattempo è arrivato il personale sanitario, che è intervenuto tempestivamente. La piccola aveva due giri di cordone ombelicale avvolti intorno al collo.

Stabilizzate mamma e figlia, sono state entrambe trasferite sull’ambulanza e quindi all’ospedale di Sant’Agata, nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Sant’Agata. Medici e personale del nosocomio, allertati dalla centrale operativa, erano pronti ad accogliere ed intervenire su eventuali complicazioni.

La giovane madre è stata immediatamente portata in sala operatoria per le verifiche del caso, la bimba ripulita e messa nell’incubatrice. Mamma e figlia adesso stanno bene, affidati alle cure e alle coccole dal personale medico ed infermieristico dell’ospedale di Sant’Agata di Militello.

Foto: BlogSicilia.it