Terremoto nel Messinese, la popolazione ha avvertito nitidamente la scossa. Nella serata di giovedì 3 maggio si è verificato l’evento, scatenando sui social un immediato tam tam mediatico. Tante le reazioni, come quelle di chi ha scritto: “Speriamo che non ce ne siano altre”; “Abbiamo sentito nitidamente la scossa, abbiamo paura”.

Il terremoto nel Messinese – scrive BlogSicilia.it – ha avuto magnitudo 3.1 e si è verificato nella zona di Rodì Milici, a pochi chilometri dalla città dello Stretto, a una profondità di 7 chilometri.

Come anticipato, la popolazione ha avvertito nitidamente la scossa in molti dei paesi del circondario, da Castroreale a Barcellona Pozzo di Gotto, da Terme Vigliatore a Falcone, e in altri centri confinanti.

La strumentazione dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato l’evento.

Articoli correlati