Un sabato notte movimentato a Misilmeri, nel palermitano. Qui, intorno alle 4 del mattino, il conducente di una Fiat 500 Abarth ha perso all'improvviso il controllo del mezzo ed ha prima distrutto un palo della luce e poi urtato alcune auto parcheggiate. Secondo alcuni testimoni, avrebbe viaggiato ad una velocità di circa 80 chilometri orari.

Ad osservare la scena, anche il proprietario di una delle vetture danneggiate, che ha chiesto spiegazioni all'autista. Dalle parole, però, si è passati presto ai fatti, con veloce passaparola e l'intervento di altri residenti della zona. La situazione si è scaldata eccessivamente e sono state allertate le forze dell'ordine.

Come riferito dai carabinieri, il conducente della Fiat 500 ha sferrato un pugno a uno degli abitanti e sono state danneggiate in tutto 5 vetture. Una delle persone coinvolte nella rissa, inoltre, ha lanciato il cellulare a un cittadino della zona, colpendolo al sopracciglio e mandandolo in ospedale. Anche la fidanzata del conducente dell'auto è stata trasportata in ospedale.

Fonte: PalermoToday.