Le cure a cui è sottoposto Michael Schumacher costano una fortuna: oltre 27 mila euro al giorno, circa 190 mila euro a settimana, per un totale di 10 milioni di euro l'anno. Stando a quanto scrive la stampa inglese, l'astronomica cifra serve a pagare l’imponente apparato sanitario messo in piedi dalla moglie Corinna nella residenza di Gland, in Svizzera, dove l’ex campione tenta di recuperare dal terribile incidente sugli sci avvenuto il 29 dicembre del 2013 a Méribel, in Francia.

Le ultime notizie sulle sue condizioni di salute, però, "non sono buone", come ha detto pochi giorni Luca Cordero di Montezemolo. Michael Schumacher, a quanto pare, non sarebbe ancora in grado di muoversi né di parlare. 

È pur vero, come fa notare "La Gazzetta dello Sport", che i grandi guadagni accumulati dal sette volte campione del mondo di F1 nella sua lunga carriera renderebbero le spese sostenibili per la sua famiglia. In 19 anni, infatti, Schumi avrebbe accumulato 700 milioni di euro, stando ai dati in possesso della rivista "Bilanz". 

Nello scorso giugno la moglie aveva messo in vendita il jet privato, del valore di 30 milioni, dopo aver ceduto la casa di Trysil in Norvegia, dove per anni la famiglia Schumacher aveva trascorso le vacanze invernali prima di preferirle Méribel, sulle Alpi francesi dell'Alta Savoia.