SCIACCA (AGRIGENTO) – Minaccia di morte il figlio con una pistola. I carabinieri hanno arrestato l’81enne Giacomo Carbone, saccense con vari precedenti penali per detenzione e porto abusivo di arma da sparo, ricettazione e minacce aggravate.

La scorsa domenica, a ora di pranzo, l'uomo si è presentato armato di pistola presso l’abitazione del figlio in località Piana Grande, intimandogli di liberarla immediatamente. È evidente che tra i due vi fossero già degli attriti legati proprio all’occupazione dell'immobile, situato in un fondo di proprietà dell’anziano.

I militari arrivati sul posto hanno sorpreso l’uomo davanti all’abitazione. All’interno dell’autovettura utilizzata hanno rinvenuto un revolver carico risultato essere oggetto di furto, denunciato nel 2001 ai carabinieri della compagnia di Sciacca. La Procura ha disposto per Carbone gli arresti domiciliari.