Davvero incredibile a Palermo: esonerato Novellino, torna Ballardini. All'ex Modena, che finora era l'unico tecnico mai licenziato dall'imprenditore friulano, fatale il misero score di un punto in 4 partite. Si tratta dell'undicesimo cambio stagionale sulla panchina del Palermo Calcio per mano di Zamparini. Se non è un record poco ci manca. 

Dopo i vari Iachini, Schelotto, Bosi, Viviani, Tedesco e appunto Novellino, per il tecnico di Ravenna si tratta di un ritorno nello stesso campionato dopo il clamoroso ribaltone nel post-gara di Verona. Sarà lo stesso Zamparini a farsi garante per ricucire lo strappo tra Ballardini e il capitano Sorrentino.

Ballardini firmerà un contratto fino a giugno con opzione per la prossima stagione e l'aggiunta di un premio salvezza. L'allenatore romagnolo già domani sarà a Coccaglio, sede del ritiro deciso dal club in vista della sfida contro la Juventus.