Una truffa studiata e messa a segno con tranquillità (e una piccola dose di fortuna): è accaduto a Scicli, dove un soggetto dall'aspetto rassicurante ha raggirato il gestore della ricevitoria tabacchi di corso Garibaldi. L'uomo ha chiesto una ricarica sulla sua carta Postepay, per la cifra di 600 euro, ma, una volta completata l'operazione, ha detto di aver dimenticato il portafogli in auto.

"Vado un attimo a prenderlo", avrebbe detto, ma dopo essere uscito non è più tornato. Il tabaccaio ha atteso alcuni minuti, quindi si è insospettito ed è uscito a cercare il cliente. Come è facile immaginare, il truffatore aveva già fatto perdere le sue tracce, quindi ogni ricerca è stata vana: al truffato non è rimasto altro da fare che sporgere una denuncia a carico di ignoti.