Violento scontro frontale sullo scorrimento veloce Palermo-Agrigento, dove un'automedica si è ribaltata. L'impatto è avvenuto ieri pomeriggio all'altezza di Misilmeri, dove una Toyota Yaris e una Fiat Grande Punto della San Giuseppe onlus di Bagheria sono entrate in collisione. Tre le persone ferite: i conducenti dei due mezzi e una donna di 54 anni, diretta a Palermo per sottoporsi a una terapia e finita in osservazione all'ospedale Civico.

Secondo una prima ricostruzione, sembrerebbe che una delle due auto abbia invaso la corsia opposta per un sorpasso, scatenando il violento incidente sulla strada statale 121 che ha fatto ribaltare l'ambulanza privata. Sia il conducente di quest'ultima, G.G. di 29 anni, che l'uomo alla guida della Grande Punto, M.A. di 40 anni, hanno riportato diverse ferite e sono stati portati in ambulanza negli ospedali Buccheri La Ferla e Civico di Palermo.

Le loro condizioni, però, non sarebbero gravi. Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia stradale del distaccamento di Lercara Friddi, il personale del 118 e quello dell'Anas, impegnato a ripristinare le condizioni della strada e garantire la normale viabilità. Saranno gli uomini della Polstrada, dopo i rilievi effettuati, a stabilire l'esatta dinamica dell'incidente e le eventuali responsabilità dei due conducenti.

(foto MisilmeriBlog)