Sconvolgente delitto a Nubia, frazione di Paceco, nel Trapanese. Anna Manuguerra, 60 anni, è stata uccisa con alcune coltellate: il corpo senza vita è stato trovato nella sua abitazione. I carabinieri si sono subito messi sulle tracce dell'ex marito, Antonio Madone, 60 anni, arrestato con l'accusa di omicidio nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 20 novembre. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire la vicenda: pare che l'uomo sospettasse da qualche tempo che l'ex moglie frequentasse un altro muomo.

Tra i due i rapporti non erano sereni e in passato erano anche stati violenti. Alcuni testimoni hanno riferifito che, mentre il corpo della donna giaceva senza vita nell'appartamento che i due avevano condivito, si trovava in un bar, dove aveva bevuto un caffè e acquistato le sigarette. Al bar avrebbe avuto alcuni atteggiamenti strani. Nel locale si trovava anche uno dei figli della coppia, che è carabiniere, ignaro di quanto era successo. È stato proprio il figlio a trovare il cadavere della donna.