Arrestato a Catania V.D., crotonese trapiantato a Belpasso, con l'accusa di sfruttamento della prostituzione ai danni della compagna, dell'età di 45 anni: è accaduto sabato sera, ma la notizia è stata diffusa soltanto ieri. Da circa due mesi, in un'area di parcheggio di viale Kennedy, alla Playa, alle 20.30 circa giungeva ogni sera un camper di ultima generazione, che stazionava al buio fino a notte inoltrata.

Intorno a quel veicolo erano stati notati strani movimenti e i carabinieri della compagnia di piazza Dante si sono interessanti alla vicenda, scoprendo che qualcosa effettivamente non andava. Dopo alcune sere di osservazione e sentiti alcuni clienti, è scattato l'intervento, che ha portato alla luce un preciso "sistema".

Il sistema del camper dell'amore della Playa

La donna sedeva al posto del conducente e i potenziali clienti parcheggiavano davanti al mezzo, dando due colpi al pedale del freno, per chiedere se fosse "libera". La risposta con il segnale delle 4 frecce accese ad intermittenza per due volte equivalevano a dire "contattami". Quindi si mercanteggiava sul prezzo e, in caso di accordo, si procedeva. Il cliente entrava nel camper e V.D. usciva a passeggiare il cane. Dopo una mezz'ora era tutto finito.