Il cadavere di una donna è stato scoperto questa mattina nello scheletro di una palazzina mai completata e abbandonata alla periferia di Foggia. Si tratterebbe di una foggiana di 47 anni, con piccoli precedenti per reati contro il patrimonio e stupefacenti.

Sul corpo trovato dalla polizia e riverso sul pavimento di un appartamento al secondo piano dello stabile, è in corso l’ispezione cadaverica del medico legale che avrebbe riscontrato delle tumefazioni sul viso, pertanto non si esclude possa trattarsi di un omicidio.