E' scattato l'allarme all'aeroporto di Catania in seguito al ritrovamento di un adesivo con la scritta 'Allah è grande' all'esterno di un aereo Alitalia in partenza.

A segnalarne la presenza, lo stesso comandante dell'aeromobile: ha spiegato che abitualmente ci sono scritte sugli aerei ma che, visti i recenti attentati di Parigi e l'aereo precipitato nel Sinai, ha preferito segnalare la situazione alle autorità, che hanno deciso di intervenire. 

Il velivolo è stato controllato da cima a fondo, ma non è stata riscontrata alcuna anomalia: l'allarme ha tuttavia ritardato di alcune ore il decollo.

Le verifiche effettuate dalla polizia di Stato hanno accertato l'esistenza della stessa scritta, fatta con i pennarelli, su altri due velivoli, uno della Ryanair e un altro aereo Alitalia; i controlli, comunque, hanno dato esito negativo.

Non è stato possibile stabilire quando e in quale scalo sia stato attaccato l'adesivo, ma la circostanza ha creato, come è facile immaginare, molto scompiglio. L'allerta in questi giorni è massima ed è quindi normale che si presti attenzione ad ogni dettaglio, anche a quelli apparentemente più insignificanti.