AGRIGENTO – Scuole dell'Agrigentino "assediate" dai ladri. Un fenomeno che sta diventando una vera e propria piaga, come si evince dal racconto del "Giornale di Sicilia". Prima l'Esseneto, una settimana dopo il "Federico II" al Villaggio Mosè, da dove i malviventi hanno portato via cinque computer e due gruppi di continuità.

La scoperta, in quest'ultimo caso, è stata fatta ieri mattina, nell'esatto momento in cui dovevano ricominciare le lezioni. Gli operatori scolastici hanno avviato la dirigenza e lanciato l'allarme al 113. Nel rione commerciale del Villaggio Mosè si è subito precipitata una pattuglia della polizia di stato.

Gli agenti hanno accertato immediatamente che i malviventi sarebbero riusciti a intrufolarsi dopo aver forzato una finestra. Poi si sarebbero diretti verso gli uffici, precisamente presidenza e segreteria. Le aule, a quanto pare, non sono state depredate.