Si firma come un cittadino disgustato e stanco della maleducazione altrui e ha lasciato due messaggi a San Leone, frazione balneare di Agrigento. Il primo è rivolto ai venditori ambulanti, il secondo in generale ai cittadini maleducati, che lasciano l'immondizia in strada. 

Questo il primo messaggio:

Non ce l'ho con te, ce l'ho con la tua sopraffina clientela maleducata. Capisco che tu devi guadagnarti il pane e lo fai con sudore, ma i tuoi clienti sono dei lordi e hanno trasformato questo angolo di lungomare in un porcile. Ti chiedo? Ti viene difficile, in chiusura, dare una spazzata ai rifiuti lasciati dai porci che hanno mangiato da te in modo tale di far agghiurnare questo angolo di S. Leone più puito??? Anche per farci, e qui ci rientri pure tu, prendere per lordi da quei pochi turisti che visitano la nostra S.Leone Tutte le mattine.

Ed ecco il testo del secondo:

Si tu si lordu perché ci sei nato, non è detto che per colpa tua tutti gli agrigentini devono essere paragonati a te. Quindi Ci fai un favore? Mangiati il panino, beviti la tua bevanda e va jetta a munnizza negli appositi bidoni. Se proprio non puoi usare questo gesto civile, puoi sempre portarti la tua munnizza e gettarla a casa tua. In questo modo il lordo rimani tu e noi restiamo fuori da questa brutta nomina che la tua maleducazione ci ha fatto prendere.

Foto: AgrigentoNotizie