PALERMO – I finanzieri della Stazione Navale di Palermo hanno scoperto un deposito illegale di bombole di gas: nel magazzino di 15 metri quadrati, situato nel quartiere Vergine Maria, erano stoccate 2 tonnellate di gas in 152 bombole. Ignare dell'incombente pericolo le famiglie che abitano negli edifici residenziali intorno.

I militari, considerata la pericolosità del deposito e la necessità di mettere in sicurezza l'intero quartiere, hanno richiesto l'intervento dei vigili del fuoco. Denunciato G.S., 58 anni: deve rispondere di omessa denuncia di materiale esplodente o infiammabile e di esercizio di attività senza il prescritto certificato di prevenzione.

Hanno partecipato alle operazioni anche gli agenti della polizia municipale, che hanno provveduto a riscontrare illeciti di natura amministrativa attinenti all'assenza di agibilità ed errato accatastamento dell'immobile. 

Fonte: Repubblica Palermo