Dopo una complessa attività di indagine, i carabinieri della Compagnia di Taormina hanno notificato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Andrea Cirino Greco, 21 anni, per furto con strappo in concorso con tre minorenni, già perseguiti a norma di legge per i medesimi fatti e lesioni gravissime.

Lo scorso settembre si erano verificati diversi episodi di scippo, in danno principalmente di turisti stranieri, nelle ore serali. Da subito erano partiti controlli mirati da parte delle forze dell'ordine, che hanno colto in flagranza di reato quattro giovani facenti parte di una banda.

Andrea Cirino Greco è l'unico maggiorenne. In uno degli episodi, una turista inglese ha avuto conseguenze molto gravi: era finita a terra, battendo la testa sul marciapiede, ed era stata ricoverata in codice rosso, poiché aveva riportato un severo trauma cranico con un ematoma cerebrale, oltre a contusioni varie.