Stava giocando a nascondino in casa, ma nessuno si è reso conto del fatto che avesse scelto un nascondiglio molto pericoloso. Il piccolo Marcel, bimbo polacco di soli 3 anni, ha perso la vita in modo drammatico: il suo corpicino senza vita è stato trovato all'interno della lavatrice, dove si era rinchiuso durante il gioco.

Il dramma si è consumato nei giorni scorsi a Slupsk, nel nord della Polonia. Secondo i media locali, è entrato nella lavatrice ed è riuscito a chiudersi dentro, senza che nessuno se ne accorgesse. I fratellini hanno pensato si fosse allontanato per andare in un'altra stanza.

Il papà lo ha trovato privo di sensi ma, quando sono arrivati i paramedici sul posto, le condizioni erano già critiche. L'autopsia ha rivelato che Marcel è morto per soffocamento, a causa della mancanza di ossigeno, mentre era intrappolato nell'elettrodomestico.