Ben 22 chili tra hashish e marijuana sono stati sequestrati e due persone sono finite in manette. È accaduto all'aeroporto di Malpensa, dove la guardia di finanza ha trovato il grosso carico nell'area cargo dell'aeroporto. Nei guai il destinatario della spedizione e un complice: si tratta di ragazzi di 19 e 25 anni. 

La droga era stata spedita da Granada a tre diverse località della provincia di Bergamo. In tutti i casi l’indirizzo non coincideva con quello indicato nella spedizione oppure il numero civico risultava inesistente o sbagliato. I militari hanno messo a segno una consegna controllata. A ritirare lo stupefacente non si è presentato il 25enne bergamasco ma un suo complice, un 19enne che successivamente avrebbe dovuto consegnare il carico al ragazzo. Entrambi sono stati arrestati.

Nell'abitazione del 25enne sono anche stati trovati altri 400 grammi di marijuana e 26 mila euro in contanti, presumibilmente frutto dello spaccio.