Quel suo gesto eroico ha salvato la vita del figlio, ma purtroppo gli è anche stato fatale. Fabio Rosario Oddo, 38 anni,  è morto dopo essersi lanciato da una finestra per sfuggire all'incendio divampato nell'abitazione di via Milano, ad Alimena.

Lo scorso 2 novembre le fiamme hanno avvolto il garage a piano terra e, a causa delle esalazioni di fumo, sono morti Francesco Paolo Oddo, 70 anni, e la moglie Maria Domenica Placentino, 67 anni. Resosi conto di quanto stava accadendo, il 38enne ha prima aiutato a mettersi in salvo la moglie Daniela, incinta al quarto mese, poi ha avvolto il figlio di 4 anni in una coperta bagnata, lo ha stretto a sé e si è lanciato nel vuoto da una finestra. 

Dopo un volo di qualche metro è caduto su una tettoia e l'impatto gli ha provocato un trauma cranico e delle fratture alla spina dorsale. Il suo gesto di enorme coraggio ha salvato la vita del figlio. Purtroppo le sue condizioni sono subito apparse gravissime e, dopo giorni di agonia, si è spento. 

Fonte: Palermo Today