TERRASINI (PALERMO) – La notizia dell'orribile morte del 18enne Alessandro Sclafani (leggi qui) ha lasciato nello sconforto le comunità di Terrasini e Cinisi. Il sindaco Giosué Maniaci afferma senza mezzi termini: "È ingiusto e terribilmente incomprensibile morire così a questa età per un incidente stradale di questo genere. Abbiamo pregato affinché Alessandro si riprendesse. Domenica insieme all'assessore Palazzolo ci siamo recati all'ospedale Villa Sofia per portare un messaggio di solidarietà alla famiglia da parte dell'amministrazione comunale. Vi invito a stringervi attorno al dolore dei familiari del giovane Alessandro, dei parenti, degli amici e di quanti lo conoscevano".

Tantissimi i messagi di cordoglio sulla pagina Facebook "Noi di Cinisi che": "Non avremmo mai voluto sentire questa notizia. Ciao Alessandro… vola più in alto che puoi e sii il più bello fra angeli. Tutto il gruppo si stringe al dolore della famiglia per la prematura scomparsa di Alessandro", scrive Sebastian. A seguire più di 400 residenti del comune hanno voluto fare le proprie pubbliche condoglianze alla famiglia di Alessandro. "Siamo tutti addolorati, che Dio l'abbia con sé", scrive Enza. "Piccolo angelo da lassù proteggi e conforta i tuoi cari, ciao Ale", è invece il messaggio di Patrizia.