La showgirl e modella Simona Mattioli ha intentato una vera e propria causa di lavoro contro il suo ex Totò Schillaci, naufrago nel programma televisivo “L’Isola dei famosi” e calciatore capocannoniere ai Mondiali Italia ’90.

La notizia si apprende dalla stessa Mattioli, che ha chiesto un risarcimento di 10 milioni di euro da attività lavorativa connesso al rapporto tra la coppia durato 7 anni e da risarcimento danni. La showgirl, infatti, accusa la perdita di contratti lavorativi, dal cinema allo schermo televisivo.

Simona Mattioli si è affidata all’avvocato Luca Di Carlo, conosciuto come “Avvocato del Diavolo” in quanto legale di star internazionali come Ilona Staller, in arte ‘Cicciolina’, Micheal Jackson, Rod Stewart e legato artisticamente a Pamela Anderson, Snoop Dog, Lady Gaga e altri ancora. A occuparsi della causa sarà il tribunale civile di Pescara.

 

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia