SIRACUSA – Un pregiudicato 40enne di Siracusa ha aggredito verbalmente la moglie al culmine di una discussione che andava avanti da giorni. E ieri la donna si è vista costretta a chiedere l'aiuto dei carabinieri. Secondo quanto emerso in un secondo momento, la lite sarebbe scoppiata a cause di continue. Di lì a poco la discussione è degenerata.

Non riuscendo più a contenere il marito e preoccupata per l’incolumità sua e della figlia minorenne, è stata proprio la donna a chiamare il 112. In pochi minuti i militari hanno raggiunto l’abitazione e hanno riportato la calma, non senza difficoltà.

Nel contempo i carabinieri hanno ritenuto di dover agire nei confronti dell'uomo, adottando d’urgenza la misura cautelare dell’obbligo di allontanamento dalla casa familiare.