SIRACUSA – Manda messaggi con foto inquietanti alla fidanzata e lei lo salva dal suicidio. È accaduto nella notte dello scorso 13 giugno a Siracusa, dove l'uomo, 39 anni, si mostrava con un cappio al collo in diversi scatti. Era più di una semplice minaccia, di un modo per spaventare la donna.

Lei è stata piuttosto solerte, in modo decisivo: non ha esitato a contattare la polizia, che si è fiondata in un appartamento di via Alessandro Specchi. Lì gli agenti sono riusciti a bloccare l'uomo e a diassuaderlo dal compiere l'insano gesto.