siracusa

Una donna di 45 anni, mentre stata facendo una passeggiata, si è accorta di un sacchetto di plastica contenente 1.700 euro, sotto un’auto parcheggiata a piazza Adda, a Siracusa.

Nonostante la somma non indifferente, la donna ha deciso di recarsi, in viale Scala Greca, al palazzo della Questura e restituire il denaro. Un grande gesto di onesta che non tutti, in tempi di crisi, avrebbero compiuto, soprattutto perché dentro il sacchetto non c’erano documenti che potessero indicare il proprietario.

Una volta in Questura, la donna è stata interrogata dagli agenti, che hanno iniziato le ricerche del proprietario, ipotizzando che potesse essere proprio il titolare di quella macchina, sotto cui sono stati scovati i soldi. L’autovettura apparteneva a una donna di 65 anni che avrebbe risposto con precisione alle domande degli inquirenti in merito al denaro.