Le smagliature sono delle striature atrofiche presenti sulla pelle, leggermente infossate, di colore dal rosso al bianco. Si tratta di veri e propri stiramenti della pelle, simili a cicatrici, in cui vi è una riduzione di spessore del derma (avvallamento) ed una colorazione differente della pelle. Compaiono solitamente raggruppate (2-3) e longitudinali al senso di trazione della pelle. All’inizio la smagliatura si presenta di colore rosso, indice di infiammazione della pelle, ma dopo qualche mese si schiarisce, diventando di colore biamco perlaceo e l’aspetto della cute diviene fibroso.

 
 

SMAGLIATURELe smagliature appaiono solitamente su: fianchi, natiche, addome, glutei, interno delle braccia, cosce e seno. Sebbene ci sia unapredisposizione di carattere ereditario alle smagliature, nella maggior parte dei casi esse possono derivare: da un fattore ormonale (tra i responsabili principali troviamo la sovrapproduzione del gruppo di ormoni detti corticosteroidi, prodotti dalla corteccia delle ghiandole surrenali); aumento o diminuzione del peso in un lasso limitato di tempo, denutrizione, uno o più gravidanze consecutive, utilizzo prolungato di cortisone, che comporta gonfiore e ritenzione idrica.

BURRO DI KARITE'Tra i rimedi naturali efficaci nel contrastare le smagliature: i burri vegetali, come ad es. ilburro di karitè, che è in grado di ammorbidire la pelle e renderla più elastica. Applicatene una noce sui punti critici, specialmente dopo la doccia, massaggiando con movimenti circolari fino a completo assorbimento e noterete rapidi miglioramenti in poco tempo. Un rimedio classico base per molti disturbi della pelle, tra cui scottature e acne, è l’aloe vera, efficace anche nella cura delle smagliature, grazie ai suoi impressionanti livelli di vitamine C ed E. Basta applicare un po ‘di gel di aloe vera sulle zone colpite ogni mattina, assicurandosi che sia stato ben assorbito dalla pelle. Grazie alle sue proprietà curative, il gel aiuterà a far scolorire i segni, rimuovendoli eventualmente del tutto col tempo. In alternativa, potete spalmare na generosa quantità di olio d’oliva sugli inestetismi, ponendo un panno di lana caldo su di essi. Lasciate in posa per 10-20 minuti per poi risciacquare. Un olio molto prezioso, ampiamente utilizzato in Cile come rimedio per diversi disturbi della pelle, è l’olio di rosa mosqueta, biologico e privo di additivi, che può essere applicato in gocce direttamente sulle smagliature una volta al giorno ed è ottimo per attenuare le cicatrici. L‘olio di mandorle dolci, molto sensibile alla luce e al calore, va acquistato in piccole confezioni e conservato al buio e al fresco. Esso è ricco di vitamina E e aiuta la pelle a mantenersi giovane. Va applicato quotidianamente in gocce sulle smagliature ed è utilizzabile anche per effettuare massaggi rilassanti anti-smagliature in gravidanza.

SUCCO LIMONE PUROUn rimedio della nonna è il succo puro di limone, abbinato al gel di aloe vera, che ha un effetto sbiancante e aiuta il corpo a produrre il collagene, in grado di migliorare l’aspetto di cicatrici e smagliature. Albume d’uovo e polvere di talcosono molto efficaci se applicati e lasciati asciugare per un’ora per poi risciacquare con acqua calda. Potete, inoltre, realizzare l’oleolito di calendula: dovete far riposare in un barattolo, tenuto al buio per 3 settimane, 50 grammi di petali di questo fiore dalle eccellenti qualità emollienti, in 250 millilitri di olio extravergine di oliva. Passati i 21 giorni, filtrare il tutto e riponetelo in una boccetta di vetro scuro, da conservare al riparo da calore e luce. L’oleolito va usato con costanza sulle zone interessate.

ZUCCHERO BIANCOAnche il succo di patata, contenendo vitamine e minerali, favorisce la crescita e il rinnovamento delle cellule della pelle. Basta tagliare a fette spesse una patata di medie dimensioni, strofinandole delicatamente sulle smagliature per almeno 5 minuti. Assicuratevi che il liquido della patata copra tutta l’area interessata dagli inestetismi, lasciando asciugare il succo, per poi lavare con acqua tiepida. Lozucchero bianco naturale è uno dei migliori rimedi naturali per sbarazzarsi delle smagliature Potete utilizzarlo come esfoliante per la pelle. Mescolare un cucchiaio di zucchero bianco con un po’ di olio di mandorle e qualche goccia di succo di limone e miscelare bene fino a ottenere un composto spalmabile da applicare sulle smagliature. Strofinare delicatamente il composto sulla pelle per circa 10 minuti ogni giorno prima di fare la doccia, ripetendo questa operazione per almeno un mese, in modo da attenuare l’inestetismo.

Caterina lenti

Meteoweb030303