Smettere di russare in appena 12 mesi? A quanto pare, non si tratta di un'utopia. Grazie a un trattamento laser si potrebbero risolvere in maniera immediata e duratura l'80% dei casi di 'calo' del palato molle, causa frequente di russamento e apnee notturne. A dirlo, una ricerca dell'equipe del reparto di Chirurgia della casa di cura 'La Cittadella' di Pavia, guidata dal professor Fabrizio Schenardi: i risultati verranno presentati ufficialmente al prossimo Laser Florence Congress.

Il laser può risultare risolutivo nel trattamento del russamento dovuto alla ptosi del palato molle, che determina non solo il tipo e fastidioso rumore del russamento, ma anche frequenti apnee notturne. 

Almeno il 44% della popolazione soffre di russamento, che in alcuni casi è fonte di un inasprimento dei rapporti personali tra chi russa e chi vive nella stessa abitazione. La ricerca fatta a Pavia ha testato l'efficacia del laser su 42 pazienti, di età compresa fra 22 e 71 anni. Il trattamento consiste in 3 applicazioni durante l'arco di 12 mesi e conta al momento un follow-up positivo nell'80% dei casi.

Fonte: AdnKronos