Un uomo di 65 anni è morto sulla Statale 121. Era intervenuto per soccorrere un autista rimasto ferito dopo un violento scontro, ma l’epilogo è stato drammatico.

Secondo le prime ricostruzioni, il conducente di un’auto medica di 58 anni, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo del mezzo, finendo contro un guard-rail lungo il tratto di strada che collega Catania a Paternò. Il botto è stato violento, al punto da essere sentito da alcune persone che risiedono nei paraggi.

Uno di loro, il 65enne rimasto ucciso, è sceso in strada per soccorrere il ferito e segnalare la presenza dell’auto sulla carreggiata. Proprio mentre attendeva i soccorsi, però, si è sentito male e si è accasciato.

I sanitari del 118, intervenuti sul posto, hanno fatto il possibile, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Le condizioni dell’autista rimasto ferito sono gravi: è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Cannizzaro.

I rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri e dai vigili urbani di Belpasso. A causa dell’incidente il traffico è rimasto bloccato e tutti i mezzi sono stati deviati con uscita obbligatoria allo svincolo per Piano Tavola.

Articoli correlati