È stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale plurimo il giovane di 22 anni attualmente ricoverato all’ospedale Cannizzaro di Catania. Il 22enne di Ispica è coinvolto nell’incidente stradale nel quale sono morte tre persone, nella notte tra sabato e domenica.

Lo schianto è avvenuto lungo la Statale 115. Il suo tasso alcolemico è risultato, stando a quanto si legge su BlogSicilia.it, di gran lunga superiore a quello consentito dalla legge.

Nello scontro frontale tra la Punto, guidata dal giovane, e una Yaris, sono morti Cristian Minardo, 22 anni, la fidanzata di 17 anni e la madre della ragazza, Rita Barone. Tutte le vittime sono di Rosolini. Le condizioni del 22enne arrestato, che è attualmente ricoverato in prognosi riservata, sono “stazionarie nella loro gravità”.

Come reso noto dall’Azienda ospedaliera Cannizzato, ha riportato “un grave politrauma, con varie fratture a livello toracico e al bacino per le quali non è stato richiesto un intervento chirurgico”.