Diceva di essere un uomo della Curia e vendeva biglietti per assistere alla messa che si celebrerà in occasione della visita di Papa Francesco a Palermo, il prossimo 15 settembre.

Il prezzo era di 15 euro, ma il problema è che l'evento è pubblico e totalmente gratuito. Alcuni fedeli, insospettiti per la richiesta di denaro, hanno segnalato il fatto alla Curia, che a sua volta si è rivolta alla polizia: sono in corso indagini per risalire all'identità del truffatore. 

Da qualche giorno, inoltre, sul sito papafrancescopalermo.it è ben evidente un messaggio che spiega: «I pass di accesso al prato del Foro italico per assistere alla celebrazione Eucaristica che il Santo Padre Francesco presiederà il prossimo 15 settembre 2018, in occasione della visita pastorale a Palermo, sono assolutamente gratuiti. I permessi – si spiega sul sito – saranno concessi dalla Segreteria organizzativa, secondo i criteri che saranno comunicati tramite i canali di informazione della Curia Arcivescovile».