Si è fatto giustizia da solo ed ha deciso di condividere quanto ha fatto con i suoi contatti di Facebook, attraverso un post dal contenuto shoccante. L'episodio è avvenuto a Cardito, in provincia di Napoli, ma la notizia ha rapidamente fatto il giro dell'Italia. Il protagonista è il titolare di una pizzeria, che ha raccontato la vicenda e ha anche condiviso alcune foto in cui è sporco del sangue del rapinatore.

Ecco cosa ha scritto su Facebook:

Se siete soliti portare con voi delle armi, non fatevi fregare dal buon senso del momento come e capitato a me che ieri notte che al momento avevo solo un coltello giusto per, e lasciando lontano il pezzo forte.. Chi ha un attività deve sempre stare sul chi va là, mai abbassare la guardia.. Questa volta è andata tutto a loro favore.. diverse chiamate in pizzeria che mi comunicavano che cerano 2 tipi sospetti con una donna all'interno del parco ,(cosa che io ho preso alla leggera) incasso di 2 giorni ed altro in casa, antifurto inserito solo in mansarda, solo uno stupido coltello per la difesa personale.. Si, mi sono preso la soddisfazione di accoltellarne uno da una posizione scomoda che mi ha poi sparso sangue ovunque, ma come dicevo, se non abbassavo la guardia come ho fatto in questi 2/3 giorni, avrei potuto prendermi qualche soddisfazione in più.. Sarà per la prossima.. Perché sono certo che non è finita qui ….

Abbiamo deciso di non pubblicare le immagini condivise dall'uomo, dal contenuto eccessivamente forte.