Spara a un giovane per il posto auto. L'episodio è avvenuto a Paternò: Gaetano Crisafulli, pregiudicato di 50 anni, prima ha litigato in strada, poi ha preso in mano la pistola e ha sparato in aria tre colpi di pistola calibro 7.65, per far desistere un venticinquenne che aveva occupato un parcheggio, all'angolo tra via Venezia e via Goffredo Mameli.

Il pregiudicato è stato arrestato per tentativo di omicidio. Alla lite, secondo quanto riferito dai carabinieri, avrebbero partecipato due fratelli della vittima. In casa di Gaetano Crisafulli le forze dell'ordine hanno trovato la pistola con cui ha sparato, detenuta illegalmente, altre tre pistole calibro 22 e 350 proiettili di vario calibro. L'uomo deve rispondere di dentizione illegale di armi.