PALERMO – Migliorano le condizioni del 13enne che martedì è rimasto gravemente ferito in un incidente a Caltagirone. Ricoverato nel reparto di Neurorianimazione dell'ospedale di Villa Sofia di Palermo, il giovane "ha trascorso una notte tranquilla e respira adesso autonomamente", come si legge su "LiveSicilia".

Il piccolo, alunno della scuola media Cipolla, era al primo giorno di una gita con i suoi compagni. Dopo l'incidente è stato soccorso dal 118 tramite l'elisoccorso e trasportato nel capoluogo. Le sue condizioni si sono subito rivelate critiche. Il bambino sarebbe caduto di spalle riportando un'emorragia, per fortuna circoscritta.

In coma farmacologico, il 13enne è prima stato ricoverato al trauma Center, poi trasferito in Neurorianimazione, dove la prognosi resta comunque riservata.

(Foto: Filippo RH Iannello)