Dimmi come guidi e ti dirò chi sei. La Sicilia è la regione italiana, dopo la Campania, in cui la velocità media è più bassa: 26,1 km/h. I siciliani, inoltre, passano in auto ben 1 ora e 29 minuti al giorno. Questi i risultati dell'osservatorio UnipolSai sulle abitudini di guida in Sicilia, in seguito all'analisi delle scatole nere installate nelle automobili. 

I siciliani si aggiudicano il primato per la guida durante la notte e la città di Catania è la provincia siciliana più 'nottambula'. Dopo Genova, Palermo è la provincia italiana in cui si percorrono meno chilometri l'anno mentre, all'opposto, ci sono Siracusa e Ragusa, province siciliane in cui si percorrono più chilometri l'anno. 

In Sicilia – spiega Enrico San Pietro, vicedirettore generale area Danni e Sinistri di UnipolSai – si utilizza poco l'auto, ma si tende a guidare più che in ogni altra regione italiana durante la notte: il 5,12% dei km complessivi vengono infatti percorsi tra mezzanotte e le sei del mattino.

Fonte: Repubblica Palermo