Straordinario intervento in Sicilia, che ha salvato la vita a una donna di 43 anni, alla 30esima settimana di gravidanza. La 43enne è stata accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Modica in condizioni critiche a causa di una emiparesi, cioè la perdita di funzionalità di parte del corpo. Appurando la diagnosi di ischemia cerebrale acuta, i medici hanno imediatamente disposto il trasferimento alla stroke Unit di Neurologia dell’Ospedale Guzzardi di Vittoria.

Qui è stata sottoposta a un delicatissimo trattamento, denominato trombolisi intravenosa: a rendere più difficoltosa la procedura, lo stato di gravidanza della donna. L'eccezionalità dell'intervento risiede proprio nel fatto che sia stato effettuato in presenza della gravidanza. Per fortuna tutto è andato nel migliore dei modi: i medici hanno salvato la vita alla 43enne, restituendole le funzioni motorie perse, e hanno anche preservato la vita del nascituro. La donna sta bene ed è stata affidata alle cure dei ginecologi per il monitoraggio della gravidanza.