0101

È un diritto per i genitori la scelta di dare a un figlio il solo cognome materno: lo ha stabilito, come riporta AGI, la Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo che ha condannato l’Italia per aver violato i diritti di due coniugi milanesi a cui era stato negata questa possibilità. La sentenza, che diventerà definitiva fra tre mesi, sollecita l’Italia a adottare riforme per rimediare a questa violazione.