L'intera comunità di Gangi (Palermo) è sotto shock, colpita da un grave lutto. Un giovane imprenditore agricolo, le cui generalità non sono state rese note, è stato trovato morto nell'azienda di famiglia, in contrada Montededaro. Secondo le prime ricostruzioni si tratterebbe di suicidio. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Gangi e il medico legale, per accertare le cause del decesso.

Ecco cosa si legge su BlogSicilia:

L’uomo lascia la moglie e un bambino. Sul posto i Carabinieri e il 118. Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di suicidio. Una tragedia nella tragedia. Qualche anno fa, infatti, lo stesso destino è toccato al fratello.
L’intera comunità gangitana è sotto shock: l’uomo era conosciuto da tutti come una persona serena, buona e un grande lavoratore dedito alla famiglia. Nessuno riesce a comprendere l’estremo gesto.